TEST COVID-19

test di laboratorio dell'OSPEDALE LUIGI SACCO DI MILANO

Dalla sperimentazione condotta all’interno del Dipartimento di Scienze biomediche e cliniche
“Luigi Sacco” si evince che la tecnologia Dust-Free FC UNIT 3″ ha mostrato capacita di abbattere la carica virale di SARS-CoV-2 inoculata in fase liquida sia su una superficie che su un tessuto.

Verificato sul panno costituito per ii 45% in polietere e 55% cellulosa, inoculate di
SARS-CoV-2, esposto all’aria trattata per 20 minuti in un volume di 2, 13 m3, ha mostrato invece una riduzione di 2.5 log (99.7%) maggiore rispetto al decadimento naturale del virus.

Visualizza test

VALUTAZIONE DELL'ATTIVITÀ BIOCIDA DEL PROCESSO «DUST FREE» con METODO BASATO SULLA EN 17272

Nelle condizioni di prova descritte, il processo DUST FREE induce una riduzione del numero di cellule vitali di Staphylococcus aureus CIP 4.83 sparse su supporto in acciaio inossidabile di 1,3-2,2 log10 (cioè dal 95% al 99% del carico iniziale ) dopo un tempo di contatto di 6 ore a 20 ° C

Visualizza test active
Visualizza test Air Knight

TEST DI MICROBIOLOGIA DUST FREE

Test microbiologici svolti dal laboratorio americano AirMid

Visualizza

TEST DI MICROBIOLOGIA - UNISA

Test microbiologico di microrganismi prescelti in capsule Petri, condotto in locale chiuso con cubatura di circa 35m3. La carica microbica depositata sulle piastre contenenti terreno agarizzato durante il trattamento con PCO-001 è nettamente inferiore a quella che si deposita quando nell’ambiente non è presente il dispositivo. 
La differenza di contaminazione tra il campione ed il controllo è risultata tanto più marcata quanto maggiore era il tempo esposizione delle piastre. 
É possibile stimare che dopo 24 ore di trattamento la carica microbica (trattasi in prevalenza di muffe normalmente presenti nell’ambiente) riscontrata sul terreno agarizzato in presenza di PCO-001 è circa 100 volte inferiore (2 log) a quella del controllo cioè a quella presente su di una piastra lasciata nello stesso ambiente ma non in presenza dei nostri dispositivi di sanificazione dell’aria.

Visualizza

TEST DI MICROBIOLOGIA LEGIONELLA PNEUMOPHILA

Test microbiologici sull’abbattimento della legionella pneumophila svolto dal laboratorio MicroLife

Visualizza

ATTESTATO DI RISPONDENZA NEOTES

L’efficacia delle azioni di sanificazione sono state testate in questi anni dal laboratorio di analisi chimiche e microbiologiche accreditato Neotes srl, facendo registrate risultati significativi ed incoraggianti per quanto concerne l’abbattimento delle cariche microbiche e dei principali inquinanti indoor.

Visualizza

TEST UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE DI POLLENZO

Le Tavole Accademiche sono la mensa dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (UNISG). Oltre
ad essere luogo di ristorazione esse sono anche un’opportunità di formazione e sperimentazione. Ogni
giorno la brigata delle Tavole utilizza materie prime di qualità provenienti dal nostro orto didattico e da
aziende selezionate per offrire agli studenti piatti gustosi e sostenibili. Per ridurre alla fonte gli sprechi
alimentari, studenti e personale scelgono ogni giorno il loro pasto attraverso un sistema di prenotazione
online.

Visualizza

EFFICACIA DEL DISPOSITIVO SU SOSTANZE GASSOSE E AGENTI MICROBIOLOGICI AERODISPERSI

Valutazione dell’efficacia del dispositivo su sostanze gassose (ammoniaca e metano) ed agenti microbiologici aerodispersi presenti nella sala mungitura presso l’azienda zootecnica Verdesca delle Fiocche dei F.lli Del Grosso in località Fiocche di Eboli (SA)

Visualizza

CNR TEST CON SISTEMA CHIU-P

L’ISPA CNR ha condotto 3 prove consecutive finalizzate a valutare l’efficacia del sistema CHIU-P
sulla conservazione del pane. Le prove sono state svolte valutando le performance del sistema nei
confronti dell’alterazione fungina dovuta a Aspergillus niger, che risulta la principale causa di
deterioramento di questo prodotto durante la conservazione commerciale e domestica e che si
manifesta in condizioni di temperatura ambiente.

Visualizza

COMPENDIO PER STUDI ODONTOIATRICI

I sanificatori RefineAir nella versione Plus abbinano alla tecnologia fotocatalitica la ionizzazione bipolare aumentando la quantità di ioni positivi e negativi rendendo ancora più efficace la sanificazione dell’aria in ambiente. Inoltre i modelli Little Camp e Photoionix di RefineAir sulla ripresa dell’aria sono dotati di uno speciale filtro brevettato al biossido di titanio (spin-off affiliato al Consorzio Interuniversitario per la Scienza e Tecnologia dei Materiali INSTM), il cui brevetto è stato ottenuto unitamente al politecnico di Milano e a Solari EMC nell’ambito “depuratore batterico ad alta tecnologia”

Visualizza

Test Microbiologico al British Institute

L’attività di studio dell’efficacia del Dispositivo Refineair consiste nel Monitoraggio dell’inquinamento di origine microbiologica dell’aria in ambienti indoor prima e dopo l’installazione del sistema di trattamento.

I rilievi effettuati hanno evidenziato una significativa riduzione dell’inquinamento di origine microbiologica con una percentuale di abbattimento del 69,5% per la Conta batterica totale a 22°, del 59,1% per la Conta batterica totale a 37° e del 70,7% per la Conta lieviti e muffe. 

Visualizza

Test su mezzi di trasporto pubblici

I test rilevano che per la matrice superfici si evidenzia una riduzione dell’esposizione all’inquinamento di origine microbiologica con una percentuale di abbattimento media del 81,5% (conta microrganismi a 30°C), del 1000/o per conta lieviti e muffe.

Visualizza

Test eseguiti presso il Campolongo Hospital di Eboli

Il test prevede un monitoraggio microbiologico su utensili. I dati indicati sono pre e post l’utilizzo dei nostri sistemi di sanificazione attiva dell’aria e delle superfici.

Visualizza

Test effettuato presso studio odontoiatrico

Test effettuati presso lo studio odontoiatrico Scognamiglio. I dati indicati sono pre e post l’utilizzo dei nostri sistemi di sanificazione attiva dell’aria e delle superfici

Visualizza

COMPENDIO SULLA TECNOLOGIA FOTOCATALITICA (ENG)

en_US